ARTICOLI IN EVIDENZA


 

       

 
 

 

Annibale Galateri (Cesena 1864 – Savigliano 1949)

di Flavio Bonardo

 

 

I Galateri (Signori di Savigliano) sin dall’inizio della loro dinastia, si segnalarono nelle Armi, nelle Lettere, nella Religione e soprattutto nella Pubblica Amministrazione per la loro probità. Annibale Galateri nacque a Cesena il 29 settembre 1864 dalla Contessa Ester Lamberti e dal Conte Luigi ufficiale di carriera.

 

 

 

 

Leggi tutto

 

 

 

 

 


 

 

 

Ivo Gemelli (Milano 1897 – Torino 1964)

di Flavio Bonardo

 

Ivo Gemelli nacque a Milano il 12 agosto 1897. I Gemelli (dinastia numerosa per lo più dedita al teatro) con lontane origini venete e con stimoli vari si trasferirono in Piemonte, dapprima a Vercelli e successivamente a Torino.

 

 

 

                                                         Leggi tutto

 

 

 


 

 

 

Guido Reni - Sebastiano Ricci - Marco Ricci.

di Giuliano Confalonieri

 


Sebastiano Ricci (Belluno 1659/Venezia 1734), alla fine del Seicento si trasferì a Bologna e poi a Parma al servizio del duca Ranuccio.

Marco Ricci (Belluno 1676/Venezia 1730), fu introdotto nel mondo della pittura dallo zio Sebastiano, per il quale dipingeva sfondi con scene di caccia ed episodi di brigantaggio.

Guido Reni (Bologna 1575/1642) entrò ventenne all'Accademia dei Carracci per dedicarsi allo studio della pittura antica (fu impressionato dal lavoro di Raffaello e Caravaggio).

 

 

                                                     Leggi tutto

                                                                                                              

 

 

 


 

 

 

Jean Michel Basquiat / Benjamin Clementine

di Matteo Gardonio Ducrocq

 

Non poteva che essere un cantautore e musicista l’erede di Basquiat. Al di là della somiglianza fisica, è nella ricerca dei due che si sente immediatamente quella sottile linea di fuoco che li unisce. Mentre uno moriva, l’altro stava per nascere.

 

 

 

 

  Leggi tutto

 

 

 


 

 

 

Foppa Vincenzo.

di Giuliano Confalonieri


 

Le sue prime opere conosciute sono San Bernardino e la Crocifissione. Foppa si stabilì con la famiglia a Pavia sotto la signoria degli Sforza. Due lavori di questo periodo sono la Madonna che abbraccia il bambino e Madonna del Libro, entrambi esposti al Castello Sforzesco milanese.

 

 

 

 

                                                     Leggi tutto

                                                                                                              

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

CONTENUTI  E  SEZIONI

 

Mappa del sito

 

Antichi Maestri (Trecento-Settecento)

Artisti dell' Ottocento

Arte Moderna e Contemporanea

Arti Decorative

Fotografia

Testi d'Arte

Video e Multimedia

Archivio Articoli

 

Musei d'Italia

Mostre d'Arte

 

 

 

RECENTI INSERIMENTI

 

 

Arturo Rietti e il suo Tempo - Convegno di studi

Il paradossale utilizzo delle Allegorie

Annibale Galateri

Ivo Gemelli

Guido Reni - Sebastiano Ricci - Marco Ricci.

Vedutisti veneziani del Settecento

 

 

 

 

I PIU' LETTI

 

Cubismo, la scultura

Trieste di ieri e di oggi

 

 

 


 

 

Robert Capa fotoreporter

di Giuliano Confalonieri

 

A Robert Capa (1913/1954) uno dei più formidabili fotoreporter di guerra, è stata dedicata a Torino una retrospettiva in occasione del centenario della nascita.

 

 

 

Leggi tutto

 

 


 

 

L'arte è il sangue del cuore umano - Edvard Munch

di Giuliano Confalonieri

 

L’agghiacciante litografia del norvegese Munch intitolala “L’urlo” - realizzata alla fine del XIX secolo - esprime l’inquietudine ed il terrore che ogni essere umano consapevole scopre nel segreto dell’intimo.

 

 

                                           Leggi tutto

 

 

 


 

 

Gli artefici della pittura impressionista

di Giuliano Confalonieri

 

L’Impressionismo è la corrente pittorica nata in Francia tra il 1867 e il 1880. Il gruppo cominciò a crearsi prima quando a Parigi si incontrarono Monet e Cézanne. Nel 1863 Manet espose Le dejeuner sur l’erbe iniziando un dibattito fra il gruppo dei giovani pittori e della critica  (sono gli anni degli scritti di Emile Zola in difesa dell’arte di Manet).

 

 

Leggi tutto

 

 

 

 

 

 

 

 

© Copyright Arte Ricerca 2005-2015 - Rivista scientifico-culturale d'Arte

Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Trieste il 30.03.2009, con il N°1193.

Direttore: Giorgio Catania