Francesco Fanelli (Livorno 1869 - Bagno a Ripoli 1924)

 

 

 

Allievo dell' Istituto d'Arte di Lucca, sotto il Norfini e il Marcucci, sin dal 1886 fu in contatto con Silvestro Lega e i macchiaioli, frequentando a Firenze la scuola del Fattori. Nell'ultimo decennio del secolo, si iscrisse alla scuola del nudo di Firenze, e ritiratosi a  Torre del Lago, dipinse, con aderenza al vero, paesaggi e scene di vita contadina.

 

 

A.R.
 

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

Thieme-Becker, Allgemeines Lexikon der bildenden K√ľnstler, Leipzig 1992

 

Dizionario Enciclopedico Bolaffi dei pittori e degli incisori italiani dall'XI al XX secolo, Torino 1972

 

A. M. Comanducci, Dizionario illustrato dei pittori e incisori italiani moderni, Milano 1962