Antonio Argnani (Faenza 1868 - Antibes 1947)

 

Antonio Argnani nasce a Faenza il 21 febbraio 1868; da giovane apprende il disegno dal maestro Filadelfo Simi. Vinto il concorso per il pensionato artistico, si trasferisce a Roma e poi a  Napoli dove vive dal 1882  al 1891; studia  e si perfeziona nel ritratto a pastello presso la scuola di Domenico Morelli. Il suo primo successo arriva nel 1904 con il quadro Ritratto di Signora. Invitato a Parigi, si guadagna una buona fama come ritrattista, fu infatti definito "il pittore delle grazie femminili". Visita Londra e New York; dal 1930 si trasferisce nella sua villa a Antibes dove resta fino alla morte, avvenuta nel 1947.

 

 

A.R.

 

 

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

Thieme-Becker, Allgemeines Lexikon der bildenden K√ľnstler, Leipzig 1992

 

A. M. Comanducci, Dizionario illustrato dei pittori e incisori italiani moderni, Milano 1962