Antonio Acquaroni (Roma 1800/01? - Civitavecchia 1874)


Antonio Acquaroni (Aquaroni), illustratore e incisore, probabilmente figlio di Giuseppe e nipote di Giovanni Acquaroni, fu abile calcografo, apprezzato per aver realizzato un centinaio di vedute Romane che si conservano nella Calcografia di Roma, per i molti suoi disegni, vedute di Fontane di Roma, Ponti antichi sul Tevere e sull'Aniene e Vedute di Roma e di Monumenti antichi, a volte leggermente colorati con tempera o acquerello.

Nel 1829 risultava iscritto nell'elenco degli incisori dell'Archivio di Stato di Roma.

 

 

A.R.

 

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

Thieme-Becker, Allgemeines Lexikon der bildenden K√ľnstler, Leipzig 1992

 

Dizionario Enciclopedico Bolaffi dei pittori e degli incisori italiani dall'XI al XX secolo, Torino 1972

 

 

 

SITOGRAFIA: